A volte ritornano

Da viaggiatore cerco di applicare la regola generale di non ritornare in luoghi già visitati, ma ci sono delle eccezioni. Kyoto in particolare è una città magnetica, dove torneresti un sacco di volte per mille motivi. Professionali, per vedere quanto continuano a migliorare sul tema della gestione dei rifiuti (ne parlo qua), sociali, per farsi crogiolare dalla proverbiale ospitalità dei Giapponesi, culturali, per continuare l’esplorazione dei mille templi e santuari che non finiscono mai. Ma anche per ritrovare alcune certezze, come quel buffet all-you-can-eat a chilometro zero, che tante soddisfazioni ci diede nell’estate del 2014.

E in ogni caso di motivi per ritornare in Giappone ne avevamo già parlato a suo tempo: Tokyo e il Monte Fuji. L’esplorazione di Tokyo effettivamente procede, poco alla volta. Invece per il Fuji, diciamo che ci stiamo ancora lavorando…

This entry was posted in Giappone by Mario. Bookmark the permalink.

About Mario

Oltre ad occuparmi di rifiuti per mestiere, mi intrigano la mobilità ciclabile e quella elettrica. E di conseguenza il viaggiare, da cui sto diventando sempre più dipendente

Leave a Reply

Your email address will not be published.