A proposito di mobilità ciclabile

Un doveroso aggiornamento sull’utilizzo della bicicletta a Kyoto. E’ piuttosto diffuso, molte bici a pedalata assistita con doppio seggiolino, numerose pieghevoli, parecchie bici modaiole e bici da corsa spesso di marca italiana. Quasi tutte le case hanno rastrelliere al coperto, spesso all’interno di appositi locali. Peccato che non esista alcun servizio di bike sharing.

L’aspetto curioso è però il forte contrasto che si osserva tra utilizzo e sosta delle due ruote a pedali. La seconda è rigidamente regolamentata fino all’ossessione, in pieno stile giapponese. Non è pensabile lasciare legata la bicicletta ad un palo o a una cancellata, pena la probabile rimozione, il pagamento di una multa e soprattutto la necessità di andarsela a riprendere in qualche scomodissimo deposito dalla parte opposta della città. Dunque, come per le macchine, si trovano efficientissimi parcheggi a pagamento, totalmente automatizzati e spesso anche coperti, dove ritirare il mezzo.

DSC_6548

DSC_6549

L’utilizzo è invece lasciato alla deregulation più assoluta, con ciclisti che vanno come dei pazzi e ti sbucano silenziosamente da tutte le parti. Nelle strade strette delle vie del centro, così come nei più larghi marciapiedi o agli incroci. L’unico incidente che ho visto fino ad ora è stato quello tra due ciclisti.

4 thoughts on “A proposito di mobilità ciclabile

  1. Ah finalmente una pecca nella efficienza nipponica!!! Ciclisti anarchici!! Beh poveri cristi, si dovranno pure sfogare…in qualche modo! non li biasimo! Ma brompton ce ne sono? Ciao e baci a tutta la truppa!!!

  2. allora ,Mario , come l ‘hai presa la storia dell’utilizzo delle biciclette
    in un luogo dove tutto è gestito in modo quasi …………assolutamente
    perfetto ?
    Anche li’ stanotte cadono le stelle ? o c’è una rete invisibile che le trattiene ?
    Qua non si vedrà nulla perchè c’è la super-luna piena : piu’ luminosa del 30% e piu’ grande del 14% di ogni altra luna piena dell’anno .. Non è anomalo :,succede quando è piena e di passaggio al perigeo (minima distanza dalla terra consentita dalla sua orbita ) . Stasera sarà a ” soli ” 356.896 Km. da noi !!!!!!!!!! Ora basta , notte e bacio a tutti ml

Leave a Reply

Your email address will not be published.