Tutto molto stretto

Kyoto ha un milione e mezzo di abitanti, all’incirca come Milano. Nulla a che vedere con le megacities cinesi, dove Hangzhou con i suoi sei milioni e rotti era poco più che un paesone.

Eppure anche qua tutto è stretto e compatto, in particolare nelle viuzze del centro. Spopolano dei modelli di automobili mai visti da noi, che sembra siano state schiacciate ai lati. DSC_6607E si capisce subito a cosa servono, visto che si possono incastrare alla perfezione.

DSC_6608

 

 

 

 

20140810_221058

O quasi…

 

 

 

 

 

Interessante poi la distanza tra le case, se ti affacci alla finestra puoi saltare sul tetto del vicino…

DSC_6649

 

 

 

 

 

 

E dunque anche trovare posto per le bici diventa una sfida.

DSC_6549

 

I locali non se ne fanno però alcun problema, precisi, rigorosi e rispettosi delle regole come sono. Siamo pur sempre nel paese degli alberghi a capsule!

This entry was posted in Giappone by Mario. Bookmark the permalink.

About Mario

Oltre ad occuparmi di rifiuti per mestiere, mi intrigano la mobilità ciclabile e quella elettrica. E di conseguenza il viaggiare, da cui sto diventando sempre più dipendente

Leave a Reply

Your email address will not be published.