Vegetariano che cosa?

Secondo le guide e’ vita dura per i vegetariani in Cina, complice anche la barriera linguistica. I ristoranti vegetariani ad Hangzhou si contano infatti sulle dita di una mano. Come generalmente facciamo, anche qua ne abbiamo cercato uno; spesso ti capitano delle ottime sorprese (come il mitico Terra di Lisbona!)DSC_3503

Affiliato ad un tempio buddista proprio di fronte alla pagoda Leifeng, sul lato sud del Lago, ci troviamo davanti ad un locale completamente vuoto. Cosa piuttosto strana per la Cina… e per il venerdì sera! Poco dopo arrivano altri avventori, ma non molti. L’occasione è dunque ghiotta per il sovrabbondante personale,

20130412_181608

evidentemente non tutto 20130413_183443necessario, che può permettersi di fissarci con insistenza per tutta la durata del pasto. Pasto che non si è rivelato un gran che, a conferma che anche in Cina è bene non fidarsi dei ristoranti vuoti.

La sera successiva ci siamo decisamente rifatti. Ospiti del Dr. Huang e famiglia, un’ottima cena con numerosi e abbondanti piatti vegetariani, tra cui questa curiosa anatra di verdure.

This entry was posted in Cina by Mario. Bookmark the permalink.

About Mario

Oltre ad occuparmi di rifiuti per mestiere, mi intrigano la mobilità ciclabile e quella elettrica. E di conseguenza il viaggiare, da cui sto diventando sempre più dipendente

Leave a Reply

Your email address will not be published.