Folla, calma e quiete


Oggi è il primo giorno della festa di primavera e della commemorazione degli antenati. Il popolo cinese si riveste di colori sgargianti DSC_3423e va ad affollare (più del solito si intende) strade e luoghi pubblici. E noi non volevamo esser da meno naturalmente! Approfittando dunque di una bella giornata, e di due ragazzi molto pazienti, siamo andati al parco Xixi, la più grande riserva umida della Cina. Nonostante i luoghi fossero affollati e le persone in ogni angolo, la sensazione era di calma e di quiete,DSC_3418 la stessa provata nel tempio taoista Baopu e nel tempio Lingyin, dove fiumane di persone innalzavano le loro preghiere nel fumo dell’incenso, effettuando inchini in una cornice di suoni ritmici e melodiosi dei mantra dei monaci, dei gong e del gorgheggio di uccelli rinchiusi in piccolissime gabbie. Questi uccelli, come i bonsai, meravigliose piante in minuscoli vasi, nella sofferenza per la costrizione hanno espressioni di rara bellezza.

DSC_3356DSC_3286

 

This entry was posted in Cina, Marta by Mario. Bookmark the permalink.

About Mario

Oltre ad occuparmi di rifiuti per mestiere, mi intrigano la mobilità ciclabile e quella elettrica. E di conseguenza il viaggiare, da cui sto diventando sempre più dipendente

Leave a Reply

Your email address will not be published.